PONTE DI PIAVE – VALDOBBIADENE (35-59)

Progressivo 14-15, 20-30, 30-45
ARBITRI: Cristofoli e Carpanese

VALDOBBIADENE: Stramare 2, Rossetto 9, Tosi 17, Caponetto 8, Feltrin 2, Mazzocato (K) 3, Buziol, Pieri 4, Santos 6, Prosdocimo 4, Castellan, Rizzardo 4. All.re Binotto F. , vice all.re Stramare.
TL: 10/20 T2: 14/32 T3: 7/22.

PONTE DI PIAVE: Krcmar, Casagrande, Ceron 3, Toffolo 4, Grubisa, Vukelic 9, Toniol, Cunial, Lorenzon, Franceschi 2, Dal Zillo 12, Toppan 5. All.re Lorenzon.
TL: 2/10 T2: 9/26 T3: 5/17. Tecnico: Vukelic. Antisportivo: Ceron.

Trasferta a Ponte Di Piave con doppio obbligo: dobbiamo riscattare l’opaca prestazione offerta nel turno precedente con Casier e difendere la posizione di classifica dall’assalto di A. M. La Torre che, battendo Casier, centra l’ottava vittoria su otto gare giocate nel girone di ritorno. Dal Zillo fa subito la voce grossa chiudendo il primo quarto con 8 punti; Rossetto e Santos ci tengono in partita, prima che un paio di triple di Caponetto ci permettano di sopravanzare gli avversari. Nel secondo quarto Tosi dà una scossa decisiva alla gara, realizzando 11 punti (4 su 4 da due ed 1 su 2 da tre) che gettano le basi per la nostra fuga. La partita è più ruvida che tecnica, con entrambe le squadre che lottano intensamente su ogni possesso e non si fanno troppi complimenti quando c’è da recuperare un rimbalzo o pallone vagante. Nella ripresa ruotano gli interpreti ma incrementiamo ancora il divario, facendo meno affidamento sul tiro dalla lunga distanza. Nell’ultimo quarto gestiamo il vantaggio accumulato e, complice il nervosismo tra le fila avversarie, portiamo a casa il risultato in maniera meritata.

Mancano tre gare al termine della regular season, siamo a quota 26 punti ed in terza posizione; Nervesa e Ponte Della Priula ci precedono rispettivamente a quota 30 e 28 punti, immediatamente dietro di noi a 24 punti c’è il terzetto composto da San Vendemiano, Annia ed A. M. La Torre. Ritorneremo a giocare tra le mura amiche domenica 26 Marzo e ci attenderà lo scontro con San Vendemiano che abbiamo sopravanzato in questo turno grazie alla loro sconfitta a Quarto D’Altino. Sarà fondamentale batterli e cercare di ribaltare la differenza canestri, oltre a continuare a guardarsi le spalle dall’A. M. La Torre che approfitterà del match casalingo contro Annia per accorciare su di noi o agganciarci in vista dello scontro diretto nel penultimo turno. Ci aspetta un finale di stagione tutt’altro che in discesa, non dobbiamo abbassare la guardia e fare il possibile per difendere il posto al sole che ci siamo faticosamente guadagnati.

Non prendete impegni per domenica 26 Marzo alle 19, vi aspettiamo al PalaProsecco per sostenere i nostri Prosecco Boys. #keeponsparkling