NERVESA – VALDOBBIADENE (72 – 64) (Promozione Maschile)

ARBITRI: Barbagallo e Ciociola

VALDOBBIADENE: Galiazzo 10, Stramare, Rossetto 3, Groppo 3, Caponetto 4, Feltrin 13, Mazzocato (K) 2, Spadetto NE, Giacomel NE, Santos 20, Prosdocimo 5, Buziol 4. All.re Binotto F. , vice all.re Stramare.

TL: 14/17 T2: 22/41 T3: 2/7.

NERVESA: Forlico 4, Polo (K) 11, Marcon 3, Cesca 9, Lovadina 3, Schiavon 12, Alessandrini 6, Fornasier 7, Granzotto 3, Catalano 14, Casagrande NE, Sartor NE. All.re Zanotto, vice all.re Ottavian.

TL: 14/26 T2: 14/26 T3: 10/23

Stagione 2016-17 al via sul parquet di Nervesa. Balza subito all’occhio l’assenza nella compagine di casa del duo Sbeghen-Pizzinato, sostituiti da alcuni volti nuovi – Forlico, Granzotto e Catalano – e da volti conosciuti che hanno cambiato casacca – Schiavon dal Vedelago. Quanto a noi, novità di rilievo nel roster sono Giacomel e Spadetto, ’97 autori di qualche comparsata la scorsa stagione; siamo tuttavia a corto di cm e kg vista l’assenza dei lunghi Castellan e Rizzardo.

Il primo quarto è appannaggio dei padroni di casa che riescono a trovare punti su ribaltamenti di lato che permettono ai tiratori soluzioni ottimali. Nei primi 3’ della seconda frazione riusciamo a piazzare un parziale di 9 a 0 che ci consente di mettere la testa avanti per la prima ed unica occasione nella gara, ma paghiamo care alcune disattenzioni e puntualmente Nervesa ci punisce e ristabilisce le distanze quando suona la sirena di metà gara.

Nonostante altezza e peso ci vedano svantaggiati, siamo lusingati di essere sotto di 6 sole lunghezze. Al rientro dall’intervallo cerchiamo di mantenerci incollati continuando con pressing e difesa alta, ma complice un po’ di stanchezza siamo meno lucidi, e paghiamo un conto salato. Gli avversari infatti realizzano 11 punti dalla linea della carità. Questi, sommati al 4su8 da 2 ed al 4su5 da tre fissano il parziale del quarto sul 31 a 16 per i ragazzi di Coach Zanotto. Sul 64 a 43 la gara parrebbe compromessa del tutto, ma rialziamo la testa, e guidati da Santos e Feltrin (saranno autori di 19 dei 21 punti messi a segno negli ultimi 10’) che capitalizzano al meglio il lavoro difensivo del quintetto in campo, ricuciamo lo strappo e torniamo ad un paio di possessi di distanza. Ci pensano allora Granzotto e l’evergreen Polo a piazzare un paio di triple, su cui si infrange la nostra rimonta.

Appuntamento a tutti per l’esordio casalingo domenica 23 Ottobre alle 18:00 contro Caerano, neopromossa con cui in passato ci sono state gare avvincenti. Proveremo a confermare quanto fatto di buono e migliorare ciò che è non andato come avrebbe dovuto.