BASKET LAB 1°DIV – BASKET CLUB MIANE (62-49)

Basket Lab: Boschiero 18, Serafin 5, Zavarise 2, Ferracin, Trinca, Fontana 8, Gallimberti, Zanesco 6, Noal 4, Suriano ne, Pedrali 19. All.: Binotto V., De Bortoli.

B.C.Miane: Calderan 20, Bortolini 2, Bevilacqua 7, Zava 1, Bianco, Carminati, Bortoluzzi 9, Morona, Frezza, Alessi 2, Fiume 2, De Conto 6.
Prima vittoria della nostra “giovane” prima divisione. Dopo la figuraccia in quel di Tarzo i nostri beniamini, davanti ad un pubblico numeroso e caloroso, portano a casa due punti non facili soprattutto grazie a  voglia e determinazione.
Il primo quarto ripartiamo come avevamo concluso la partita contro la Vallata e cioè contratti e intimoriti, troppi palloni gettati al vento, troppi i canestri non realizzati con la scusa di contatti che in campionati senior non vengono assolutamente fischiati e il quarto finisce con i nostri a rincorrere di tre punti. Il secondo quarto fa la differenza, rientriamo più determinati, contro la loro zona alziamo il ritmo e non li facciamo facilmente schierare andando a realizzare facili canestri da sotto; la difesa press tutto campo funziona e fa recuperare palloni che alla fine portano i nostri a realizzare in contropiede e chiudere a metà gara in vantaggio di otto punti: 34 a 26.
Il terzo quarto sostanzialmente chiude in parità: dopo un tentativo di accelerata da parte dei nostri, che li porterà a raggiungere il massimo vantaggio sul più dodici, segue un periodo di smarrimento totale dove ricompaiono le famose e bruttissime palle perse in attacco che faranno chiudere il periodo con lo stesso divario di come era iniziato.
L’ultimo tempo è un altalenarsi di possessi, le difese a zona la fanno da padrone in entrambi i campi e non lasciano molte iniziative agli avversari, sono più i demeriti dei vari attacchi che non riescono a segnare che i veri meriti difensivi tuttavia alla fine questo avvantaggia i ragazzi di Basket Lab  che mantengono il distacco anzi lo incrementano di qualche lunghezza chiudendo alla fine con un distacco di tredici punti sostanzialmente giusto.
Buona partita di Boshiero e Pedrali che hanno scardinato la difesa a zona il primo con tiri da fuori di pregiata fattura il secondo con decisive conclusioni da sotto anche su secondi rimbalzi presi in attacco.
Un doveroso tributo al numero 6 avversario, Bevilacqua, che a dispetto della carta di identità ha insegnato cosa significa aver voglia di giocare ai nostri giovani atleti..
Prossima partita Venerdì 28 ottobre alle 21.15 a Castel di Godego contro i temibili The Team.